Navigazione veloce
Dimensione Testo:   Carattere Standard  Carattere Medio  Carattere Grande
RICERCA  |   MAPPA SITO  |   LOGIN

informazioni utili



This is my Google PageRank



web uptime monitor service


feb 1
Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss Ascolta questo articolo

Contratto scuola: arretrati e aumenti in busta paga a febbraio  

Pubblicato da: Admin | Info Docenti |  Commenti: 0

Con la busta paga di febbraio, i lavoratori della scuola riceveranno tutti i benefici previsti dal CCNL 2006/2007, compreso il ricalcolo dei compensi già liquidati nel passato biennio, come ad esempio le ore eccedenti.

La liquidazione dei benefici riguarda anche il personale con contratto a tempo indeterminato e determinato (già pagato dal Tesoro) cessato dal servizio nel biennio 2006/2007 per qualsiasi motivo: dimissioni, pensionamenti, dispensa, scadenza del contratto, ecc.

Lo ha comunicato il Ministero dell’Economia alle Ex DPT con un messaggio interno ai propri uffici e confermato alle Organizzazioni sindacali nell’incontro che si è svolto nel tardo pomeriggio del 29 gennaio. Questo messaggio, preciso e completo, si era reso quanto mai opportuno dopo la precedente nota del 15 gennaio che nulla diceva a proposito degli arretrati e che era stata prontamente contestata dai sindacati confederali della scuola.

FLC Cgil, Cisl scuola e Uil scuola hanno seguito con determinazione tutta la fase cosiddetta tecnica relativa agli aggiornamenti degli stipendi per accertarsi dell’inserimento completo in busta paga di tutti gli aumenti contrattati.

Questa decisione risponde - pur con un mese di ritardo rispetto agli impegni assunti in precedenza - alle rivendicazioni unitarie e dà finalmente certezze ai lavoratori della scuola.

Roma, 29 gennaio 2008






Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia