Navigazione veloce
Dimensione Testo:   Carattere Standard  Carattere Medio  Carattere Grande
RICERCA  |   MAPPA SITO  |   LOGIN

informazioni utili



This is my Google PageRank



web uptime monitor service


LABORATORIO DI ARTI DECORATIVE



Arti Decorative
docente : prof.ssa Ester Villa


prodotti del laboratorio Con laboratorio si intende un particolare tipo di organizzazione didattica, centrata sulle abilità, sul "fare" e sul " saper fare", sulla "metodologia della ricerca", sulla " progettazione".

Presupposto del laboratorio è un progetto, suo scopo far giungere la padronanza di specifiche abilità operative (di ogni tipo), attraverso la realizzazione concreta di un "prodotto".

Per quanto riguarda lo specifico delle attività delle arti decorative pensiamo soprattutto a proposte progettuali fondate su tecniche espressive che suggeriscono un lavoro a piccoli gruppi e impongono tempi lunghi di lavorazione.

PRODOTTI : - oggetti in legno (traforo)

* decori a stencil su tessuti e magliette
* oggetti in creta
* manifesto spettacolo teatrale
* scenografie spettacolo teatrale

STANDARD DI PRODOTTO: - disegni chiari

* colori distinti tra disegno e sfondo
* assenza di sbavature
* pulizia nell’esecuzione
* proporzioni e dimensioni corrette

PROCEDURA:

* esempi lavori già eseguiti

presentazione dei materiali
realizzazione degli schizzi
selezione dei disegni
distribuzione del lavoro
esecuzione dei modelli
taglio nel legno dei pezzi
rifinitura dei pezzi
assemblaggio dei pezzi
rifinitura del prodotto
eventuale coloritura e asciugatura

CONOSCENZE / SAPERI

Composizione
Tridimensionalità.
* esempi di lavori già eseguiti

presentazione dei materiali
realizzazione degli schizzi
selezione dei disegni
gruppi di lavoro
preparazione del supporto
scelta dei colori
esecuzione della stampa
controllo qualità
fissaggio dei colori.
* Scelta dei colori
* Rapporto figura/sfondo
* Accostamenti cromatici.

ALTRE OPERATIVITA’ :

- cura del materiale

* riordino del materiale
* pulizia del materiale
* pulizia dell’aula

PRE-REQUISITI :

* Non occorre nessuna conoscenza particolare di materiali o tecniche.
E’ necessaria disponibilità a sperimentare e a ricercare.

OBIETTIVI :

* Acquisire un semplice metodo di lavoro di complessità progressiva, nell’ordinare, scegliere, classificare, applicare, progettare.
* Riflettere sulle proprie esperienze.
* Acquisire i primi elementi di conoscenza dei materiali e delle attrezzature.
* Sviluppare la capacità di ideazione e di progettazione.
* Seguire un ordine corretto nello svolgimento del lavoro.
* Imparare a discutere collettivamente analizzando i risultati del lavoro.

STRATEGIE: (per far prendere coscienza agli alunni del loro processo di apprendimento)

* Confronto intermedio e finale tra i loro prodotti e lo standard
* Costruire il repertorio degli strumenti che hanno imparato ad usare
* Costruire il repertorio delle tecniche apprese
* Elenco delle difficoltà incontrate
* Documentare le procedure, le istruzioni di lavoro e la descrizione del prodotto
* Passare in rassegna le attività e i passaggi eseguiti
* Analizzare la situazione rispetto agli obiettivi prefissati.

VALUTAZIONE : Sarà fatta con i ragazzi, confrontando lo standard richiesto con il singolo lavoro, valutando il grado di autonomia raggiunto e la creatività.

* L’ordine non è fine a se stesso, ma funzionale al lavoro
* La quantità, la qualità e la varietà delle sperimentazioni .
* Il grado di autonomia dimostrato nelle attività
* Il metodo di lavoro, perché base di ogni attività
* La fantasia e l’atteggiamento scientifico, sono due elementi non separabili per sviluppare la creatività.



Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia